Ordina entro il 16/12 e ricevi in tempo per Natale - Ritiro Gratuito in negozio - Reso a 45 giorni

Caffè: idee creative per riciclare i fondi

14 lug 2016

Il caffè è una bevanda ricavata dalla macinazione dei semi di alcuni alberi che appartengono al genere Coffea e facenti parti della famiglia delle Rubiacee.

Le origini del caffè

chicchi e tazzine di caffè

Le regole per preparare un buon caffè

Fare un buon caffè non è un’impresa difficile, basta seguire alcune semplici regole. Innanzitutto bisogna scegliere una miscela di qualità, conservata ermeticamente in un recipiente. Dopo la miscela, l’acqua è il secondo fattore che determina il successo di un caffè: usare sempre acqua fresca e possibilmente povera di calcare. Ricordarsi inoltre di riempire la caldaia fino al livello della valvola di sicurezza, senza superarla, altrimenti uscirà un caffè lungo. Infine, chiudere la caffettiera ben stretta e porla su un fuoco lento. È importante anche spegnere il fuoco sotto alla caffettiera subito dopo la schiumata per evitare sgradevoli sentori di bruciato.  

Grande Sbaracco: la promozione per la tua moka del caffè

Ingrediente fondamentale per preparare un ottimo caffè è la moka: scoprite nei punti vendita Kasanova la promozione “Grande Sbaracco”, dove potrete acquistare a prezzi davvero imperdibili la Moka Bialetti di tanti colori. KasanovaTips  Una cosa che non tutti sanno è che, se si gira il caffè prima di degustarlo, quello più denso uscito per primo e quello più leggero uscito alla fine verranno omogeneizzati, creano un gusto equilibrato.

Riciclare in modo creativo e utile i fondi di caffè

Ecco tre divertenti idee per iniziare a creare con i fondi di caffè:

# Candele al caffè: Se al mattino l’unica cosa che vi butta giù dal letto e vi riempie di buonumore ed energia è il caffè, allora questa idea vi piacerà sicuramente. Dovete procurarvi:

  • un bicchiere di carta (non di plastica);
  • stoppino;
  • qualche cucchiaio di fondo di caffè ben asciutto;
  • resti di vecchie candele;
  • contenitore in metallo per l’acqua e uno in metallo o vetro per sciogliere la candela.

candele al caffè Kasanova

Sciogliete la cera a bagnomaria, mettendo lo stoppino alla base e versando un cucchiaio di caffè per il primo strato. A questo punto versare parte della cera, aspettate che si raffreddi e sciogliete di nuovo la cera, facendo un secondo strato di caffè, versando altra cera nello stampino e proseguendo con gli strati fino al termine della cera. Una volta che la cera sarà terminata e si sarà raffreddata, tagliate il bicchiere e otterrete una bellissima candela all’aroma di caffè.

# Saponette al caffè: La caffeina applicata sulla pelle è utile per trattare le adiposità localizzate: se unita alle proprietà esfolianti dei granuli dei fondi di caffè, si otterrà una bella saponetta per il corpo ideale da usare sotto la doccia. Ecco cosa serve:

  • 1 pezzo di sapone di Marsiglia puro;
  • 2 fondi di caffè ben asciutti;
  • 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva (un cucchiaio per 100gr di sapone Marsiglia);
  • stampi di plastica di forme e misure diverse;
  • talco.

Ridurre a scaglie il sapone, sciogliendolo a bagnomaria; lasciatelo cuocere coperto e a fiamma bassa per 15 minuti, mescolandolo ogni tanto. Una volta ammorbidito aggiungete il caffè fino a far diventare ben nero il composto e l’olio EVO, amalgamando bene il tutto. saponette al caffè kasanova

A questo punto spolverizzate gli stampi col talco e versateci il composto: una volta estratte le saponette, fatele asciugare lontano da fonti di calore per una settimana, possibilmente capovolgendole spesso.

# Smacchiatore fatto in casa: Macchie impossibili da togliere? A chi non è successo di far cadere bibite gassate, sciroppi, sul pavimento e non sapere come fare a rimediare. Ecco una soluzione facile e davvero economica: basta inumidire un panno morbido e passarlo sui fondi di caffè quindi strofinare delicatamente la superficie da trattare. La macchia sparirà con risultati davvero sorprendenti. KasanovaTips Usando questa semplice soluzione, eviterete di utilizzare sostanze chimiche che in molti casi danneggiano le superfici delicate con graffi e rigature. Ricordatevi inoltre che con la polvere di caffè si possono togliere anche graffi chiari sui mobili in legno.

Lascia un commento